News

Congresso della Fism, promosso dall'Aism per la giornata mondiale della SM che si tiene in contemporanea in 60 paesi del Mondo. Lectio magistralis di Elena Cattaneo. A Silvia Rossi il premio Rita Levi Montalcini.

«Ti auguro di essere sentinella della ricerca di qualità in Italia». Così Elena Cattaneo, senatrice a vita e direttore del “Laboratorio di Biologia delle Cellule Staminali e Farmacologia delle Malattie Neurodegenerative” del Dipartimento di Bioscienze dell'Università di Milano, si è rivolta oggi a Silvia Rossi, responsabile dell’Ambulatorio “Protocolli clinici con farmaci sperimentali” del Centro Sclerosi Multipla del Policlinico Tor Vergata, insignita oggi con il premio Rita Levi Montalcini, il riconoscimento con cui  l'Associazione Italiana Sclerosi Multipla (Aismogni annopremia un giovane ricercatore italiano che si è distinto nella ricerca sulla SM.

 
«Nella società, nell'Italia di oggi, ciascuno ha delle competenze, noi ricercatori abbiamo le nostre, e le dobbiamo rivendicare. Dobbiamo essere sentinelle, vigilare perché solo la ricerca rigorosa e di qualità sia avallata e finanziata», ha spiegato la senatrice a vita durante la lectio magistralis che ha tenuto al congresso Fism in corso oggi e domani a Roma.  
Continua a leggere su: Vita